Per Dipendenti Ministeriali e Pubblici

COME LAVORIAMO
I preventivi forniti vengono sviluppati a seguito di una precisa analisi che ha lo scopo di produrre risultati concreti e realizzabili.
Tutte le informazioni comunicate al cliente saranno correlate della documentazione prevista dalla normativa a tutela del consumatore.

 

VANTAGGI

  • Grazie alle numerose Convenzioni a livello Nazionale proponiamo Tassi Vantaggiosi e procedure di delibera molto più snelle e veloci.
  • Grazie alle Convenzioni Nazionali in esclusiva con i dipendenti Ministeriali, possiamo accedere direttamente al sistema operativo (NoiPa) e scaricare il certificato di stipendio (B1), il tutto permette di ridurre, notevolmente, le tempistiche dell’istruttoria pratica.
  • Grazie alla convenzione stipulata con il MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE, più diffusamente conosciuta con la denominazione “CONVENZIONE NOIPA”, è possibile procedere con  la concessione di finanziamenti mediante Cessione del Quinto e Delegazione di Pagamento.
    Questa Convenzione ha come principale vantaggio l’obbligo di rispettare un Tasso che garantisca un T.E.G. (Tasso Effettivo Globale), un T.A.E.G. (Tasso Annuale Effettivo Globale) e un I.S.C. (Indicatore Sintetico dei Costi) massimi che siano tutti comunque inferiori di 8 punti percentuali rispetto al tasso soglia.
  • Nonostante il cliente sia prossimo alla pensione ViViBanca S.p.A. permette di fare o rinnovare la cessione del quinto sviluppandola anche in 120 mesi rimanendo entro i 75 anni di età alla fine del finanziamento.
  • In caso di esistenza di uno o più pignoramenti, TuttoQuinto su richiesta del cliente , attraverso un’ attenta e personalizzata analisi della pratica di Cessione del Quinto, si occuperà di gestire le relative estinzioni, il tutto al fine di concludere positivamente l’istruttoria della pratica, migliorare l’esposizione del cliente e rispettare quanto previsto dalla normativa.
  • In caso di esistenza di uno o più trattenute (fino a 2, per esempio delega di pagamento + pignoramento) e’ comunque possibile accedere o rinnovare la Cessione del Quinto.
  • E’ possibile  rinegoziare Ante-Termine (prima del 40%), una Cessione del Quinto in corso e stipulata, al massimo, in 60 mesi con una nuova pratica finanziaria che dovrà avere durata di 120 mesi (quando questa si faccia per la prima volta).
  • Siamo strutturati in modo tale da esitare la pratica entro le successive 6 ore dal ricevimento della documentazione “completa” ed anche di erogare , un eventuale acconto, entro le 48 ore successive alla firma del contratto.
  • In caso di Cessione del Quinto dove non è prevista l’estinzione di una in corso è possibile concretizzare la pratica e quindi erogare il 100% dell’importo deliberato anche in soli 10 giorni lavorativi (dal ricevimento della documentazione “completa”).